Stagione di Prosa 2014/2015 del Teatro “L. Pirandello”

Pagine di Teatro per i messinesi

 Tre diverse compagnie teatrali, un unico obiettivo un “Teatro fatto da messinesi per i messinesi”. Con questo spirito i direttori artistici delle compagnie peloritane Il Quadrotondo (Gaetano Donato), Ledimigi (Mimmo Giuliano) e Teatroinstabile (Daniela Galletta) hanno presentato nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca la stagione di Prosa “Pagine di Teatro” 2014/2015 del Teatro Luigi Pirandello (presso Città del Ragazzo). Nove gli spettacoli inseriti nel cartellone, tre per ogni compagnia, si parte il 22 novembre alle 21:00 e il 23 alle 17:30 con la prima assoluta “Barnaba accarezzò la rondine e il vento soffiò sul mandorlo” de Il Quadrotondo scritta e diretta da Gaetano Donato. Gli altri appuntamenti previsti sono per venerdì 5 dicembre alle 21:00 con la commedia del Teatroinstabile scritta e diretta da Daniela Galletta “L’amore è…”, domenica 7 dicembre alle 18:00 la Ledimigi mette in scena “La medaglia dell’onestà” scritta da Mimmo Gugliandolo e diretta da Mimmo Giuliano. Per il 2015 il primo spettacolo è per domenica 8 febbraio alle 18:00 sempre la Ledimigi presenta “Tu m’ha capìri!..” scritta da Emanuela Giuliano e diretta da Mimmo Giuliano, il 21 febbraio alle 21:00 il Teatroinstabile con “In dùi si campa megghiu o fossi e megghiu in tri” scritta da Titti Giannino, riadattata e diretta da Daniela Galletta, sabato 7 marzo alle 21:00 e domenica 8 alle 17:30 Il Quadrotondo con “Omaggio a Eduardo De Filippo” (Pericolosamente e Amicizia atto unico di Eduardo De Filippo e Don Raffaele il trombone atto unico di Peppino De Filippo) per la regia di Gaetano Donato, il 19 aprile alle 18:30 per la Ledimigi “Case popolari” scritta da Salvatore Dinatale e diretta da Mimmo Giuliano, gli ultimi due spettacoli andranno in scena nel mese di maggio rispettivamente venerdì 8 alle 21:00 con il Teatroinstabile e “Cunta e canta” una commedia in due atti per la regia di Daniela Galletta e sabato 23 maggio alle 21:00 e domenica 24 alle 18:00 con la prima assoluta “Era d’estate” de Il Quadrotondo per la regia di Gaetano Donato. 
Tutti gli spettacoli hanno un comune denominatore raccontare con una verve comica la vita semplicissima di tutti i giorni, quella quotidiana. All’interno della rassegna, che nasce con l’intento di esaltare la messinesità, attori, registi ed autori delle singole compagnie infatti sono tutti messinesi, è previsto come dice Daniela Galletta “un concorso rivolto a poeti e pittori messinesi proprio per dare spazio e voce all’arte in generale e non solo al Teatro, visto che questa città non ci da spazio vogliamo crearlo da soli. Ai poeti e ai pittori è chiesto di fare una poesia e un opera che meglio ci rappresenti. Alla fine della rassegna verrà premiata la poesia e l’opera più bella”. Ad ogni rappresentazione parteciperà il cantante messinese Aldo Lo Faro. 
Per vedere gli spettacoli: l’abbonamento per tutte le opere in scena 75€; l’abbonamento per le tre opere di ogni singola compagnia 25€; costo biglietto per singola commedia 12€; costo biglietto ridotto under 12 9€.         
Foto di Antonio De Felice 09/11/2014
Cristina D'Arrigo